• Salame di Felino

    Il salame di Felino si produce per tradizione con pura carne di suino. L’impasto è costituito da carne di maiale chiamata “trito di banco” (sottospalla dell’animale), all’incirca composta da un 70% di magro e un 30% di parti grasse scelte.
    Le carni vengono salate a mano, insaccate con pelle di sugna naturale di suino, legate e lasciate stagionare in cantine aerate. La stagionatura prevista è di circa 60 giorni.
    La compattezza della fetta è strettamente legata alla stagionatura ed alla qualità della carne utilizzata per produrre il salame. Il profumo è intenso, molto caratteristico, mentre il sapore è delicato.
    Il salame di Felino si apprezza pienamente quando accompagnato a buon pane casereccio. Consigliamo di affettarlo a mano, tagliandolo in maniera obliqua per dare alla fetta una forma allungata e soprattutto cercando di ottenere delle fette non troppo sottili (3/4mm), per gustare appieno tutta la sua consistenza. Prima di tagliarlo è meglio togliere la “pelle” nella parte che si intende affettare.

  • etichette

    etichette

    imballaggioITA

    imballaggioITA